PadiglioneDSS2016 : TIPISTUDIO


PADIGLIONE INFORMATIVO DSS2016
“Ayer dijiste mañana”

Tipologia: concorso
Cliente: DSS2016
Stato: realizzato
Anno: 2015-2016
Luogo: San Sebastián, Spagna

Coautori: Zuloark + alberto rey
Coordinazione produzione: viuda de ramirez: uxue peñagarikano azaola, camelia ciruelos de cela, manuel muñoz genique, patxi camón espada, juan carlos gómez galera y germán díaz santiago
Architetto Tecnico: asier tellería iztueta
Calcolo strutturale: antonio fernández caro
Fotografie: zuloark + lourdes cabrera
Collaborazione speciale: tutto il gruppo di dss2016.eu
Teloni e corde: sanca: fernando mora rey, carlos matesanz, alfonso ferrero gonzález, raul rincón romero, manuel piñeiro trinidad, juan aguado lucas, cesar asenjo martín, manuel suárez monje
Struttura metallica: miguel torrejón s.l / stage music: jose antonio cazorla garcía, lorenzo pulido guerra, ivaylo goshov milanov, sebastián romero vilches, david díaz fernandez, emil ivanov emilov, jose manuel fabian gonzalez, ana i. soria rodriguez de la rubia, javier galindo san millán y raquel franco domínguez
Montatori d’appoggio: talleres martutene: imanol jareño, francisco javier delgado, iñaki diez, moises bermejo
Legno: zuhaizki: jose ramon esnaola, jose ramon zubillaga, harkaitz esnaola, julian esnaola, xabier esnaola, iñaki garciarena, iñaki olaiz, garbiñe maiza
Impianto di climatizzazione: climatizacion tec: iñigo arretxe, juantxo figuerido, mikel arrillaga, gonzalo aldanondo
Impianto elettrico: elektra: jose martin ezkerra, jose calvo, daniel, elias arruebarrena
Fondazioni, strutture ausiliari: campezo: elena martin, teoforo macias, tomas reyes, javier gago, juan manuel gago, marcio gomes, vicente estevez, alex fernandez, jose mari villar
Coordinatore della sicurezza: bpg coordinadores: david pedrosa gonzález y jorge goldaracena gonzález
Supporto al progetto: estudio lekuona: jabier lekuona, julen lekuona, maite lekuona y maría jauregui
San sebastian turismo - donostia turismoa
Ringraziamento speciale: ula iruretagoiena, gontzal largo y maría andrés

Disegno per il 2017
La proposta non parte dall’architettura.
La proposta non parte dall’idea di progettare un padiglione effimero.
La proposta non è neanche una struttura che si potrà riutilizzare.
La proposta vuole essere un esercizio urbanistico col quale poter contribuire a pensare e generare la città che verrà.

Abbiamo provato a progettare al contrario, dal futuro al presente. La nostra strategia è intervenire nello spazio pubblico di San Sebastián progettando un padiglione che può essere costruito con elementi che in un futuro saranno parte integrante della città.

Proponiamo una nuova linea di arredo urbano per San Sebastián che potrà distribuirsi per le sue strade e piazze a partire da Gennaio 2017 e che fino ad allora sarà assemblato in forma di padiglione informativo.

Il padiglione è un insieme di 278 panchine “Pajarita”, con struttura metallica e seduta in legno, combinabili in diverse configurazioni. Tutte le sedute sono rivolte verso l’interno generando un unico piano in legno continuo e piegato su se stesso. Le strutture d’appoggio delle panchine, proiettate verso l’esterno, sorreggono la tela impermeabile che protegge l’intero padiglione.