IT : TIPISTUDIO


 

IT/EN

Tipi studio, nato nel 2015 con sede a Bologna, Madrid e San Marino, lavora sui temi dell’architettura, degli spazi urbani e del paesaggio, cercando sempre soluzioni innovative ma allo stesso tempo semplici e poco invasive, con attenzione agli aspetti ambientali e all'abitare contemporaneo. A Tipi studio piace progettare sino alla piccolissima scala giungendo talvolta a lavorare a diretto contatto con i materiali da costruzione, combinando idee, disegno e artigianato, con interesse per i processi produttivi, il riuso, i materiali di recupero e i metodi costruttivi tradizionali.

Il tipi è la tenda conica utilizzata dai nativi americani che vivevano nomadi nelle grandi praterie del nord; il termine deriva dalla lingua lakota (thípi) e significa abitazione.
Un tipi è costituito da pochi elementi: un insieme di pali disposti lungo un perimetro ovoidale, una copertura di pelli, corde con picchetti e il lining, cioè un rivestimento interno anticondensa. L’apertura superiore della tenda e la versatilità della copertura permettono sia una buona ventilazione che l’uscita dei fumi, dando la possibilità quindi di accendere fuochi all’interno per cucinare o riscaldarsi. E' un ottimo riparo confortevole, può essere facilmente smontato e rimontato altrove e non altera il paesaggio. Il tipi è una semplice buona idea.

.........................................................................................................................................................................................................

Premi
1º PREMIO Concorso di idee per la riqualificazione del nucleo storico di Mandonico 2011
1º PREMIO Concorso S.I.P.R.O. progettazione di un comparto industriale ecosostenibile 2007
1º PREMIO Concorso VISION, installazione temporanea in piazza della Vucciria, Palermo 2007
2º PREMIO Concorso di idee per la riqualificazione di Cava degli Umbri e Cava Antica, San Marino 2013
3º PREMIO Concorso di idee per la realizzazione di un centro polifunzionale a Fiesse (BS) 2011
SELEZIONATO PER LA 2ª FASE Concorso di idee Senior City Cortina d'Ampezzo (BL) 2013
MENZIONE D'ONORE Concorso di idee Ortipertutti, Bologna 2014
SELEZIONE per la mostra Architettura invisibile, Fondazione Italia-Giappone, Roma 2017
SELEZIONE per la mostra "CONTROCAMPO GLI ARCHITETTI ITALIANI CI METTONO LA FACCIA", Milano 2017
PARTECIPAZIONE al percorso formativo REBUS® - REnovation of public Buildings and Urban Spaces, Bologna 2016
PARTECIPAZIONE in qualità di relatori al "New generations Festival", Genova 2015
SELEZIONE per l'esposizione al Fuorisalone del mobile, per il progetto Fantacentrica, Milano 2014
SELEZIONE per la realizzazione di un giardino temporaneo - concorso Giardiningiro, Torino 2009

.........................................................................................................................................................................................................

Alfredo Borghi
Nato a Mirandola (MO) nel 1981, si laurea in architettura presso l’università di Ferrara nel 2006 con la tesi Paesaggi culturali perduti, le mura nazarí e gli orti dell’alberzana di Granada, sviluppata in collaborazione con la Escuela de arquitectura superior de Granada. Ha ricevuto tre borse di studio internazionali, la prima nel 2003 in ambito accademico (progetto Socrate Erasmus) presso la Escuela de arquitectura superior de La Coruña, le altre nel 2008 e 2011 in ambito professionale(progetto Leonardo da Vinci) presso estudio FAM (Madrid) e estudio SIC (Madrid) . La costante crescita professionale è dovuta alla ricerca personale e alle collaborazioni con Hermanitos verdes (IT) 2007, BBstudio (IT) 2007, estudio FAM (ES) 2008-2009, estudio SIC (ES) 2009-2010 che vantano premi e pubblicazioni in ambito architettonico ed urbanistico internazionale. Nel 2017 entra a far parte di Zuloark, una piattaforma diffusa di architettura ed urbanistica con sede a Berlino, Bologna, La Coruña, Madrid e Città del Messico.
Dal 2012 collabora con Cecilia Carattoni assieme alla quale fonda Tipi studio nel 2015.

Cecilia Carattoni
Nata a San Marino (RSM) nel 1981, si laurea in architettura presso l’università di Ferrara nel 2006 con la tesi Il confine sedimentato. Ricomposizione di frammenti urbani lungo la frontiera tra Gorizia e Nova Gorica.
Nel 2003/2004, grazie alla borsa di studio Erasmus, frequenta l’école d’architecture La Cambre di Bruxelles. Nel 2007, lavora presso lo studio Fahre all’analisi delle persistenze storiche per i PSC (Piani Strutturali Comunali) delle associazioni intercomunali Terre d’acqua e Cinque Valli (BO); tra il 2007 e il 2008 effettua uno stage a Parigi presso Atelier D e collabora in Burkina Faso con l’associazione Centro Ghélawé alla realizzazione di un centro di formazione per agricoltura e allevamento con tecniche costruttive locali. Tra il 2009 e il 2012 lavora a Bologna per l’architetto Emilio Ambasz. Dal 2017 collabora con Urbes, gruppo di ricerca sui temi legati alla rigenerazione della fascia costiera romagnola.
È autrice di saggi di architettura sammarinese moderna e contemporanea per la collana "Storia dei Castelli della Repubblica di San Marino" e si occupa di grafica editoriale per la rivista Il Cubo.
Dal 2012 collabora con Alfredo Borghi assieme al quale fonda Tipi studio nel 2015.

Federico Tomasini
Nato a Bologna nel 1980, si laurea in architettura presso l’Università di Bologna sede di Cesena nel 2006 con la tesi Ricomposizione di tessuti nell’integrazione di funzioni: l’esempio di Cesena – l’area di via Cavalcavia, relatore Prof. Piero Secondini. Dal 2002 al 2005 svolge il ruolo di Tutor del Laboratorio di Fotografia tenuto dal Prof. Massimo Sordi presso l’Università di Architettura di Bologna sede di Cesena. Dal 2013 al 2015 svolge il ruolo di assistente al Corso di Composizione Architettonica II tenuto dal Prof. Matteo Agnoletto, dal Prof. Tomas Ghisellini e dal Prof. Andrea Zamboni alla Facoltà di Ingegneria Edile di Bologna. Collabora dal 2002 al 2014 con lo studio Corbara di Cesena seguendo vari Piani Urbanistici Attuativi e la cantierizzazione di un importante sistema commerciale cesenate seguendone parte della direzione lavori. Dal 2010 partecipa con lo Studio 498 a vari concorsi di architettura e svolge la libera professione tra Bologna e Cesena. Dal 2018 entra a far parte di Tipi studio.

Vittorino Belpoliti
Nato a Reggio Emilia nel 1981, si laurea in architettura con Lode presso l’università di Ferrara nel 2007 con Tesi sull’innovazione nella riqualificazione energetica ed ambientale dell’edilizia esistente attraverso strategie attive e passive. Nel 2011 riceve il Dottorato di Ricerca in Tecnologie Energetiche. Dal 2011 al 2015 è Professore a contratto di discipline di Tecnologia dell’Architettura e Progettazione Ambientale presso la Facoltà di Architettura dell’università di Ferrara.
Dal 2015 è Assistant Professor alla University of Sharjah, Emirati Arabi Uniti.
È Certificatore Energetico iscritto all’elenco della Regione Emilia Romagna ed esperto LEED.
Il percorso di crescita professionale e accademica è dovuto anche ai frequenti soggiorni all’estero per ragioni di studio, professionali e didattiche: IIT Indian Institute of Technology, Jodhpur India (2012), University of Nottingham, UK (2010), University of California Berkeley, USA (2006), Ahmedabad, India (2004), Arkitektskole di Aarhus, Danimarca (2004).
Dal 2011 collabora con Alfredo Borghi e Cecilia Carattoni. Dal 2015 è consulente esterno di Tipi Studio.

.........................................................................................................................................................................................................

Amici e collaboratori
Lourdes Cabrera photography
Zuloark
Simone Abbottoni
Giovanni Mecozzi
Gianpiero Venturini
Nieves Valle
Joao Pereira De Sousa
Hermanitos verdes
Estudio SIC
Ciclostile architettura
Rabatto